Vaccinazione HBV in una coorte di pazienti con infezione da HIV: tassi di risposta anticorpale e durata del titolo anticorpale protettivo

Federica Magnè

La vaccinazione per epatite B (HBV) è fortemente raccomandata in pazienti con infezione da HIV per la condivisione delle vie di trasmissione e per l’alto rischio di sviluppo di infezione cronica e di progressione della malattia epatica.
Diverse schedule vaccinali sono state valutate (per esempio: doppia dose di vaccino, schedula vaccinale accelerata, vaccinazione intradermica) per migliorare l’immunogenicità e l’aderenza alla vaccinazione HBV. Nonostante ciò, i tassi di sieroconversione dopo vaccinazione sono inferiori rispetto alla popolazione generale.
Gli obiettivi di questo studio sono valutare il tasso di sieroconversione dopo vaccinazione per HBV, la durata del titolo anticorpale HBsAb≥10 UI/ml e i fattori predittivi di risposta alla vaccinazione in una coorte di pazienti HIV positivi.

Anna Scotti
annascotti@mattioli1885.com
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.